CITAZIONI

 

I POVERI sono ''LADRI'' perché sono POVERI.
I RICCHI, sono RICCHI 
perchè sono ''LADRI''.

 

Quando avranno inquinato l'ultimo fiume, abbattuto l'ultimo albero, preso l'ultimo bisonte, pescato l'ultimo pesce, solo allora si accorgeranno di non poter mangiare il denaro accumulato nelle loro banche.

(Tatanga Jota - Toro Seduto)

Gran brutta malattia il razzismo.
Più che altro strana: colpisce i bianchi, ma fa fuori i neri.
(Albert Einstein)
Per abbattere i padroni, prima bisogna eliminare i loro servi, cioè quella massa di
gente
senza idee e senza principi.
(Vladimir Lenin)
Quello che in Italia non c’è mai stato, una bella botta, una bella Rivoluzione. 
Rivoluzione
che non c’è mai stata… c’è stata in Inghilterra, c’è stata in Francia, c’è stata in Russia,
c’è stata in Germania, dappertutto meno che in Italia. Quindi ci vuole qualcosa che
riscatti veramente questo popolo che è sempre stato sottoposto, da 300 anni è schiavo
di tutti.
(Mario Monicelli)

Al laurà ca rend pusè, le quel fa cunt'el dedrè!

(IlGrandeFelix)

Con la calma e la pazienza, gli hanno fatto il buco del ''Culo'' a uno che era senza.

(IlGrandeFelix)

Se la ''Merda valeva ORO, i poveri sarebbero nati senza buco del ''CULO!''

(Eddy Murphy)

''Ragazzi, siamo talmente avanti che se guardiamo indietro vediamo il FUTURO''

(Ciccio Graziani)